Scuole

L’incontro con l’autore può diventare una delle strategie attraverso cui proporre
un’immagine viva e dinamica del libro, favorendo la scoperta della lettura come momento piacevole.

La narrativa per ragazzi ricopre una funzione importantissima nello sviluppo emotivo, poiché, attraverso le vicende dei protagonisti di una storia, è possibile apprendere aspetti della realtà con i quali ci si trova a confrontarsi almeno una volta nella vita. I miei testi di narrativa per ragazzi mirano soprattutto ad aiutarli a sviluppare una maturità emotiva che permetta loro di far fronte a quelle che definisco “emergenze sociali”, ovvero: bullismo, depressione, diversità. In Book il libro parlante la protagonista si trova a combattere con quello che pensa essere un difetto fisico, e che alla fine della storia si rivelerà solo una caratteristica. Partendo da questo suo piccolo disagio, grazie all’aiuto del suo amico Book, imparerà il valore della diversità come ricchezza, il valore dell’amicizia, quello dell’altruismo e tanto altro ancora. (A breve la seconda edizione in ristampa). Il libro “Alla conquista del mondo delle Emozioni e dei Sentimenti” è, invece, un viaggio interiore percorso attraverso le vicende dei protagonisti: emozioni e sentimenti. Incamminandoci con le due protagoniste principali: Gioia e Speranza, faremo amicizia con il signor Delusione, con il signor Rimorso, con la piccola Paura, con la timida Vergogna, con la regina Indifferenza, con la simpatica Allegria e con tanti altri. (A breve in uscita per Apollo edizioni. Opera vincitrice della terza edizione del concorso letterario “Scarpetta Rosa”.

Gli incontri sono pensati come un momento di svago, di confronto e di condivisione.

E’ preferibile che l’incontro con l’autore non si limiti alla presentazione di un testo, ma a discutere le tematiche dello stesso, attraverso le vicende dei protagonisti. E’ preferibile organizzare un incontro dopo aver letto un libro, cosi che i bambini siano preparati a discutere con l’autore gli argomenti studiati. Solitamente consiglio due incontri, uno in cui si presenta l’opera e uno successivo in cui la si discute. Se il testo è già stato letto con gli insegnanti si può organizzare anche un solo incontro, nel caso in cui ciò non sia avvenuto, suggerisco sempre di non limitarsi solo a un primo incontro di semplice presentazione.

Laboratori creativi e didattici. 

Un’ iniziativa che riscuote il consenso dei bambini è sicuramente quella legata ai laboratori creativi e didattici. Sono solita sviluppare sulle mie opere alcuni laboratori attraverso i quali i bambini apprendono giocando.

Le scuole che vogliono organizzare un incontro possono mandare un’email all’indirizzo: rosamaria452@gmail.com , scrivendo come oggetto: incontro con l’autore e nel corpo della stessa inserire il nominativo della scuola e la sede.

 

Associazioni, enti e librerie

Le associazioni culturali o ricreative che vogliono organizzare un incontro con l’autore, possono seguire le linee guida della sezione per le scuole, se progettano un evento riservato ai bambini. Diversamente, per inviti a partecipare ad altri tipi di eventi e manifestazioni, come autrice, come ospite o come relatore, possono scrivere un’email con oggetto: incontro con l’autore, indicando nel corpo della stessa il nome dell’associazione, la sede e il tipo di intervento.

Le librerie, gli enti pubblici o anche i semplici privati, possono attenersi alle linee guida indicate di sopra.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...